I giovani consumatori di oggi sono più accorti e consapevoli e l’accessorio diventa occasione per comunicare agli altri il proprio stile personale, il proprio modo di essere e di pensare.

Non si entra nei negozi su strada solo per acquistare, ma per trovarvi un mondo, per farsi portatori di esperienza

Si sta assistendo ad una fase di transizione nei comportamenti di acquisto soprattutto sui mercati emergenti dove lo sviluppo economico vede una crescente fetta di upper class che sta colmando l’inesperienza sul processo di acquisto e che inizialmente portava alla ricerca di brand noti verso la ricerca di nuove dimensioni di brand emergenti che identifichino un proprio stile e modo di pensare. Da Status symbol a Style symbol : ricerca di brand di nicchia rispetto brand mainstream

Nel desiderio di avvicinarci a questa nuova nicchia di consumatori siamo partiti dall’esperienza di un tovagliolo piegato che ricordava una vela, una casetta, un gioco di origami …una nuova forma di zaino e abbiamo iniziato la ricerca dei materiali, delle forme, l’attenzione ai dettagli.

Nasce coosì USHBAG, un accessorio, un modo di pensare, un modo di vivere. La coniugazione tra design, riferimenti e forza comunicativa.